#neapolitanpower

Essere strumento; rientrare come”mezzo” in una narrazione funzionale ai loro viscidi scopi. È arrivato il momento di dire basta.

Non soffro tanto per le discriminazioni dei razzisti, quanto per il silenzio degli altri...di quelli che dovrebbero essere i miei”fratelli d’Italia”

'Na cosa seria. Gioverì c'ha lasciato , anema d' 'o , maestro 'e na musica ca sputa 'nfaccia e putiente. È pe' iss, st' omaggio. Pe' chi ha saputo fa' 'a rivoluzione e ha dato curaggio alla povera gente 'e aizza' 'a capa pe' turna' a campa'.

Gli altri: "Te meno" Nuje: "Te scomm 'e sang"

che dice a “tu volevi fare il zeza con me?” dimostra ancora una volta la donna simpatica e intelligente che è

End of content

No more pages to load